img 339.3075008
cpscoppiafamiglia@gmail.com
img Via del Maino 10, Rho - Via Buozzi 19, Legnano

Il Centro

logoIl Centro nasce dalla collaborazione tra  esperte professioniste che operano da circa 10 anni nel territorio del Rhodense e del Legnanese, occupandosi del benessere psicologico e sessuologico. Le psicologhe fondatrici del Centro vantano un’ ampia esperienza clinica,  di formazione e di docenza sia in ambito pubblico che privato e sono co-fondatrici e membri di Psicologiarho, gruppo di psicologi operanti a Rho.
Il Centro lavora in rete con altri professionisti attivi in ambito sanitario, giudiziario e scolastico. La collaborazione con i medici di base, i ginecologi, gli andrologi  e gli psichiatri della zona per gli aspetti prettamente medici e farmacologici, consente un  intervento integrato che  privilegia gli aspetti sessuologici di origine psicologica e/o le difficoltà individuali e relazionali che necessitano di un sostegno o di una psicoterapia.
Dopo uno o più incontri di consultazione e diagnosi tesi alla comprensione condivisa del problema presentato, è possibile decidere il proseguo delle sedute nelle forme di counselling, sostegno psicologico o psicoterapia.

Etica, rispetto e professionalità: le parole chiave della filosofia del nostro gruppo di lavoro fondamentali per dare vita a un percorso di cura che fa leva sulla centralità dell’individuo. Alla luce di questa centralità, della nostra comprovata professionalità e contestualmente alla realtà in cui viviamo, abbiamo inaugurato una strategia di intervento che permetta un più immediato ed ampio accesso ai servizi da noi offerti.

Le Dott.sse Cristina, Elisabetta, e M. Teresa sono a Vostra disposizione per qualsiasi approfondimento.

Lo Psicologo secondo l’Ordine degli psicologi

A differenza della stereotipata immagine di “strizzacervelli”, lo psicologo si occupa, più in generale, della salute dell’individuo, della coppia, della famiglia, delle organizzazioni, lavorando in termini di attivazione delle risorse, sviluppo delle potenzialità, prevenzione del disagio.
La professione di psicologo e le prestazioni ad essa ricondotte sono indissolubilmente legate al diritto alla salute, che l’articolo n. 32 della Costituzione definisce come un diritto dell’individuo e un interesse della collettività.
Lo psicologo opera sia in ambito Pubblico (Sanità, Difesa, Giustizia, Enti Locali, Istruzione), che Privato (Aziende, Società Sportive, Società di Ricerca) in regime sia libero professionale che dipendente.
L’esistenza e l’iscrizione all’ Ordine degli psicologi garantisce che il professionista sia laureato, abbia superato un esame di stato, abbia seguito un idoneo percorso formativo e risponda, attraverso l’Ordine, della qualità e della correttezza della sua prestazione professionale. L’Ordine degli psicologi garantisce, inoltre, che l’utente si relazioni con un professionista competente, aggiornato e che segue regole deontologiche ben precise. La tutela dell’utenza è strettamente collegata alla salvaguardia dello specifico professionale, in tutti i suoi segmenti – dalla formazione di base alla prassi operativa -, e dal mandato sociale che da tale specifico deriva. Il riservare certi atti ad una categoria professionale, perchè solo questa dispone delle conoscenze e competenze specifiche per esercitarli, è in primo luogo sancito a tutela dell’utente.
(Tratto da “Repubblica” del 01-04-2007)